mercoledì 31 maggio 2017

La legge di Murphy di Daniela Saviozzi

Buongiorno cari lettori,
questa mattina vi parlo di un libro molto divertente che ho letto in pochissimo tempo e che credo sia perfetto per queste prime giornate che sanno d'estate dove la voglia di divertirsi è tanta! 





Titolo: La legge di Murphy
Autrice: Daniela Saviozzi
Editore: Rizzoli
Genere: Romanzo rosa
Pagine: 88 pagine
Data di pubblicazione:  27 gennaio 2017
Prezzo eBook: 2.99 euro
Sinossi:

Trasferitasi dalla Toscana a Roma per inseguire il sogno di una vita, Valeria coltiva la sua grande passione per la recitazione districandosi tra lavoretti stagionali, le soprese regalate da una coinquilina non proprio affidabile e l'amore segreto per Max, suo collega in gelateria. Pesante fardello della sua esistenza è il conflitto continuo con la legge di Murphy: nonostante tutto l'impegno possibile e la buona volontà, Valeria incappa sempre nel peggiore scenario possibile. E proprio quando la vita decide di concederle l'occasione di calcare un palcoscenico importante, le cose iniziano a rotolare lungo il pendio della sfortuna con imprevisti, situazioni imbarazzanti e intoppi di ogni sorta. L'incontro-scontro con il più grande nome del panorama teatrale romano darà il via a una serie di disavventure esilaranti in cui le scene del palco e quelle della vita reale si fonderanno in una miscela scoppiettante. Un romanzo ironico, divertente, pungente ma anche dolce come un gelato alla crema. Mood: Ironico – YouFeel è un universo di romanzi digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d'animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.

Valeria è una donna intraprendente, ha la sua stabilità economica data dal lavoro in gelateria ma ha la forza di volontà, che spesso a molti manca, di tentare in ogni modo possibile di realizzare il suo sogno: diventare attrice di teatro! Ma c’è una congiunzione astrale chiamata Legge di Murphy - secondo la quale se una cosa può andare male , stai sicuro che andrà male davvero! – che fa in modo che viviamo la corsa di Valeria verso la realizzazione del suo sogno attraverso eventi rocamboleschi, momenti in cui tutto sembra andare per il peggio ma nonostante tutto Vale ci mostra come con l’ironia e la forza di volontà si possono superare anche i momenti più catastrofici! 
Tutto ha inizio con IL giorno dell’audizione – notate che ho scritto IL, vero? – in cui per colpa della coinquilina che ha dimenticato di fare la spesa Vale non può fare la colazione che aveva programmato allora decide di fare una doccia per calmare i nervi ma – la legge di Murphy colpisce ancora – proprio quel giorno il suo appartamento è senza acqua per via di lavori nel condominio, ma il guaio è che quando lo scopre è già tutta insaponata, quindi come risolvere? La sua coinquilina ha una brillante idea: ha le chiavi dell’attico che al momento è libero! Vale prende le chiavi e va a far la doccia al piano di sopra, peccato però che quando esce dalla doccia l’inquilino si trovi proprio di fronte a lei e presa dall’agitazione fa un gran scivolone – in senso letterale – e fugge via! Come potrebbe andare peggio? Può, fidatevi che può! Perché l’inquilino dell’attico è Claudio Raimondi, il regista dell’opera teatrale – My fair lady -per la quale Vale sta per affrontare l’audizione! Ed è da qui che tra battute, eventi catastrofici ed ironici Vale ottiene una piccola parte nell’opera e molto, molto di più. Una lettura piacevole, ironica e leggera. Un racconto veloce che fa sorridere e insegna a non prendersi troppo sul serio, a rendersi conto che nonostante tutto c’è sempre un risvolto positivo anche nelle peggiori situazioni.


I miei giudizi 
STORIA:★★★/5 
STILE:★★★/5 
COPERTINA:
★★★★/5 

VOTO FINALE: 
★★★ e mezzo/5
Alla prossima,

Nessun commento:

Posta un commento