E se fosse un segreto? di Virginia Bramati

by - giugno 26, 2016

Buonasera cari lettori,
come avete passato questa domenica d'estate? Qui il tempo non è stato dei migliori perciò ho potuto fare solo un giretto anche se mi sarebbe piaciuto andare al mare!
Ma non sono qui per parlarvi della mia giornata xD
Finalmente sono riuscita a concludere il bellissimo romanzo della Bramati, sto parlando di 'E se fosse un segreto?'! Ci ho impiegato molto tempo perché ho cominciato a lavorare e il tempo per la lettura e per il blog si è ridotto drasticamente ma cerco comunque di seguire i programmi che mi sono imposta!

Partiamo subito e vediamo i dettagli di questo carinissimo libro!




E se fosse un segreto?

Autore: Virginia Bramati
Editore: Mondadori
Pagine: 296
Genere: Contemporary Romance










Sinossi:

Alessandra è una ragazza fortunata: la sua mamma avrebbe voluto chiamarla Sendi (la sua trascrizione di Sandy), come la protagonista di Grease, ma con un piccolo inganno gliel'hanno impedito. Così la figlia della parrucchiera Mary Mantovani e di un padre ignoto è stata registrata come Alessandra, e dio sa quanto ne è felice tutte le volte che sua mamma si ostina, invece, a chiamarla con le clienti del negozio Lamiasendi. Ma Alessandra non è solo fortunata: è anche molto, molto in gamba. Nonostante i piani che sua madre aveva fatto per lei, tra phon e bigodini, è riuscita a studiare, è diventata avvocato, e da pochi giorni grazie all'appoggio di una lista civica di persone per bene è stata eletta sindaco della piccola cittadina brianzola dov'è cresciuta: Verate.

E adesso, la prima cerimonia pubblica a cui partecipa con la fascia tricolore è destinata a rivelarsi un'emozione al quadrato… Nell'inaugurare il nuovo reparto maternità dell'ospedale Alessandra rincontra Stefano Parodi Valsecchi, il giovane, brillante primario con il quale a diciassette anni ha vissuto l'incanto del primo vero amore. Invece la vita, finora, li ha separati: lui a studiare ad Harvard, lei in un convitto di suore francesi a Milano.

Ma forse entrambi conoscono solo una parte della verità. Come sono andate davvero le cose? Perché proprio ora si ritrovano a Verate? Le sorprese, per Alessandra e Stefano, sono appena iniziate...

Ancora una volta ambientato a Verate, "magico" paese della Brianza da cui le vite dei protagonisti partono per esplorare il mondo e dove i protagonisti tornano per ritrovare se stessi, questo nuovo romanzo di Virginia Bramati è un piccolo, grande giallo del cuore, che sa raccontare il nostro mondo di oggi con la delicatezza di una fiaba ma con tutta l'autenticità della vita vera, per farci riflettere e sognare. E mette in scena una galleria di personaggi che vorremmo poter incontrare davvero: una giovane donna-sindaco strepitosamente anticonformista, un medico bello e capace di sorprenderla, una vecchia insopportabile signora aristocratica, un'amica che sa tenere molti, moltissimi segreti...

Virginia Bramati vive e lavora a Milano. E assomiglia molto, per tenacia e simpatia, alla protagonista del suo primo romanzo, Tutta colpa della neve! (e anche un po' di New York). Il libro, nato come successo del passaparola in rete, nella versione cartacea riveduta e ampliata uscita per Mondadori è diventato uno dei bestseller dell'inizio del 2014. Nello stesso anno, sempre per Mondadori, è apparso il racconto di Natale Meno cinque alla felicità!, sempre ambientato nella magica Verate.

Recensione:

Inizio dicendo che è un libro molto carino e coinvolgente!
La nostra cara Alessandra (per la madre Sendi, sì proprio come si pronuncia e non Sandy come la protagonista di Grease a cui la madre decise d'ispirarsi per il nome della sua bambina ma che grazie a un'anima buona divenne Alessandra), protagonista di questa storia, ha una sorta di riscatto dalla vita...da 'figlia della shampista' a sindaco di Verate e molto altro!
La storia d'amore tra Alessandra e Stefano comincia fin da piccoli e per pura casualità e vanno contro a tutto ciò che i genitori - soprattutto quelli di lui - hanno sempre desiderato per loro. In sostanza, Stefano è figlio di una famiglia benestante pertanto non può stare con la figlia della shampista, ne risentirebbe la loro immagine nella società!
Ma loro continuano a stare insieme nonostante tutto, fino a che un giorno vengono separati in malo modo e attraverso bugie e sotterfugi.
Dopo anni, però,  s'incontrano di nuovo per caso (?) e tra loro c'è sempre quella scintilla che non si è mai spenta ma saprà il loro amore essere più forte di tutto e tutti e dimostrare che insieme sono l'uno il completamento dell'altra?

E' un libro molto, molto carino, si legge abbastanza velocemente  e ti coinvolge nelle avventure della cara Alessandra e che ha alcune cose da rivelare e che vengono svelate quasi alla fine, nel frattempo ci racconta come ha conosciuto l'adorabile Stefano!
Che dire non fatevelo sfuggire è un libro che va letto soprattutto da quei cuori romantici che cercano sempre l'happy ending! 

Perché quando facevo l'amore era a te che pensavo, te che baciavo, te che prendevo. Sempre. Sempre. Sempre. Insomma sono stato un grandissimo idiota perché io per quindici anni non ho fatto altro che amare te stando lontano da te. (E se fosse un segreto? Virginia Bramati)
Poso anch’io la forchetta, ci guardiamo e diventa subito chiaro che i noodles (buoni eh!) sono destinati a raffreddarsi nel piatto perché lui si alza da tavola e senza parlare mi prende in braccio come se non pesassi una mezza tonnellata e percorriamo il corridoio. Io, aggrappata a lui, il mio viso contro il suo, gli occhi socchiusi mentre cerco di controllare il respiro per rallentare il ritmo del mio cuore impazzito. (E se fosse un segreto? Virginia Bramati)


I miei giudizi:

STORIA: ★★★★/5
STILE: ★★★★/5
COPERTINA: ★★★★/5

Voto finale:
★★★★/5
Alla prossima,
Erika.

You May Also Like

0 commenti