L'incastro (im)perfetto di Colleen Hoover

by - maggio 28, 2016

Proseguiamo con L'incastro imperfetto di Collen Hoover!

Un libro carino a mio parere e a mia discolpa devo dire che non avevo mai letto nulla della Hoover ma cercherò di rimediare :D
Intanto vediamo nel dettaglio la storia di Tate Collins.


L'incastro (im)perfetto

Autore: Colleen Hoover
Editore: Leggereditore
Pagine: 326













Trama:

Quando Tate Collins trova il pilota Miles Archer svenuto davanti alla sua porta di casa, non è decisamente amore a prima vista. Non si considerano neanche amici. Ciò che loro hanno, però, è un’innegabile reciproca attrazione.
Lui non cerca l’amore e lei non ha tempo per una relazione, ma la chimica tra loro non può essere ignorata. Una volta messi in chiaro i propri desideri, i due si rendono conto di aver trovato un accordo, almeno finchè Tate rispetterà due semplici regole: mai fare domande sul passato e non aspettarsi un futuro.
Tate cerca di convincersi che va tutto bene, ma presto si rende conto che è più difficile di quanto pensasse. Sarà in grado di dire di no a quel sexy pilota che abita proprio accanto a lei?


Recensione:

Tate Collins si trasferisce a casa del fratello nell'attesa di trovare un lavoro che le permetta di vivere in modo del tutto indipendente, e quindi  si tratta di un trasferimento temporaneo ed è anche un modo per rivedere il fratello che non vede da tempo perché lui è sempre via per lavoro dato che è un pilota.
Quando giunge di fronte all'appartamento del fratello trova dinanzi alla porta un uomo svenuto e non ha la più pallida idea di come fare a superarlo e ad entrare finalmente in casa, al telefono con il fratello scopre che quest uomo è suo amico e le dice di farlo entrare e metterlo sul divano che tanto l'indomani se ne sarebbe andato da solo.
Potete così immaginare che tra i due inizialmente non scorre buon sangue, secondo Tate una persona che si riduce così non è degna del suo tempo e della sua considerazione.
Piano piano però Miles e Tate cominciano a conoscersi e gli sguardi che si lanciano non sono del tutto innocenti e così tra loro comincia una specie di relazione ma solo a patto che Tate riesca a rispettare due 'semplici' - più semplice a dirsi che a farsi - regole: Niente domande sul passato e non aspettarti un futuro.
Infatti la loro relazione si fonda su un'attrazione molto forte, nulla di più. Miles non cerca una donna di cui innamorarsi e Tate non ha tempo per una relazione, o forse cerca solo di convincersi che sia così?
Quello che più fa venire voglia di continuare a leggere è il passato di Miles, la voglia di capire cosa lo blocca nei confronti di un amore perché si capisce ben presto che le regole che lui ha posto vengono infrante proprio da lui stesso.
Sarà in grado Tate di far nascere in Miles la voglia e il coraggio di amare ancora?
Riusciranno a costruire insieme un futuro tanto ripudiato da Miles?

Ciò che ho scoperto leggendo questo libro è che lo stile della Hoover è davvero molto, molto intenso e quindi molto molto nelle mie corde.

Il lato brutto dell'amore non può sollevarti.Ti butta giù.Ti tiene a fondo.Ti annega.Guardi in alto e pensi, io ero lassù.Ma non lo sei.Diventi tu stesso il lato brutto dell'amore.Ti consuma.Ti fa odiare tutto.Ti fa pensare che tutto ciò che c'è di bello non vale la pena.Senza la bellezza, non rischieresti mai di sentirti così.Non rischieresti mai di provarne la bruttezza. E quindi ti arrendi. Butti tutto all'aria. Non desidererai più l'amore, di qualsiasi natura esso sia, perché nessun tipo di amore varrà la pena di essere vissuto se significherà passare attraverso la bruttezza ancora una volta. (L'incastro (im)perfetto - Colleen Hoover)
 I miei giudizi:

STORIA: ★★★★★/5
STILE: ★★★★★/5
COPERTINA: ★★★★★/5

Voto finale:
★★★★★/5
Alla prossima,
Erika.

You May Also Like

0 commenti